Blue Costruzioni

Perché usare materiali di pregio e non materiali standard?

Materiali di qualità garantiscono una resa migliore, per esempio nel caso degli infissi significa mantenere costante la temperatura con un conseguente risparmio energetico e quindi di denaro. Anche i pavimenti aumentano l’isolamento ma sono anche scelti per eliminare il gas radon. Non tutti sanno che il gas radon è pericoloso per la salute umana se inalato. Uno dei principali fattori di rischio del radon è legato al fatto che accumulandosi all'interno di abitazioni diventa una delle principali cause di tumore al polmone. Si stima che sia la causa di morte per oltre 20.000 persone nella sola Unione Europea ogni anno ed oltre 3.000 in Italia. Il gas radon arriva dal terreno ed è quindi molto importante realizzare delle fondazioni areate che eliminano il gas radon evitando che possa arrivare all’interno degli ambienti. Per questo motivo noi non realizziamo i tradizionali (e sicuramente più economici) vespai in pietrame senza areazione esterna dove il gas non può trovare sfogo all'esterno, ma realizziamo dei vespai areati in PEHD che consentono di avere dei tunnel vuoti sotto il livello del pavimento al piano terra ai quali vengono collegate le areazione esterne. In questo modo il vespaio delle fondazioni è areato e il gas viene eliminato.
Adottiamo questo approccio di scelta dei materiali per ogni scelta costruttiva.

Perché scegliere una casa in classe A?

Tra i principali motivi per decidere di acquistare una casa in classe energetica "A" sicuramente si possono annoverare l’aumento dei costi dell’energia, il progressivo esaurimento delle risorse del pianeta e l'inquinamento ambientale.
Va subito precisato che a una classe energetica elevata corrisponde una minore quantità di energia necessaria al funzionamento dell'abitazione.
Com’è facile intuire questo comporta un notevole risparmio monetario che ti permetterà di recuperare in breve tempo i soldi investiti per l’acquisto della tua casa in classe "A".
Ma più importante delle tue tasche è sicuramente la salute della tua famiglia: vivere in classe "A" vuol dire non avere sbalzi di temperatura, spifferi e umidità, con un occhio sempre rivolto al benessere del pianeta a vantaggio delle generazioni future.

Perché rispettare le leggi antisismiche in Sardegna?

Al fine di ridurre gli effetti del terremoto si è provveduto a classificare tutto il territorio nazionale in base all'intensità e frequenza dei terremoti nel corso della storia, dotando ogni area così individuata di precise norme per la costruzione affinché un edificio non crolli in caso di forti terremoti o non subisca gravi danni nel caso di quelli di minore entità.
La classificazione sismica attualmente in vigore ha individuato quattro zone a seconda del grado di pericolosità riscontrato.
La Sardegna è inserita nella Zona 4 ovvero in quella meno pericolosa poiché è minore il rischio di un terremoto.
Minore però non vuol dire nullo: per questo chi costruisce in Sardegna deve rispettare alcune precise regole finalizzate a garantire la sicurezza di case, luoghi di lavoro e d'incontro.

Perché utilizzare prodotti sardi o comunque nazionali?

L'utilizzo di prodotti realizzati in Sardegna o in Italia non risponde unicamente a una precisa filosofia aziendale tesa a incrementare lo sviluppo dell'economia locale.
Preferiamo il Made in Italy perché ne riconosciamo il valore qualitativo.
Per le nostre abitazioni ci riforniamo dai migliori produttori, così da riuscire a valorizzare in primo luogo l’artigianato locale.
Siamo convinti che offrirti la possibilità di passeggiare su un pavimento in marmo di Orosei o stupirti con la lucentezza dell'azzurro delle ceramiche Cerasarda conferisca un valore aggiunto alla tua casa che va ben oltre quello meramente economico.

 
Blue Costruzioni